Sostieni i ragazzi del Progetto Casa delle Abilità e aiutaci a migliorare i nostri servizi: giocati la tua mossa solidale!

Apparecchiare la tavola, rifare il letto, mandare messaggi corretti sul cellulare, imparare a fare la somma dei dadi mentre si gioca tra amici e non arrabbiarsi troppo se non è il nostro turno o se si perde la partita; dosare la pasta da cucinare, contare il denaro...

 

Azioni semplici e quotidiane e proprio per questo, spesso le diamo per scontate. E se invece questi piccoli gesti fossero quasi impossibili da realizzare nella vita quotidiana?

 

Per questo 7 anni fa è nato il Progetto "Casa delle Abilità": un ambiente sereno e propositivo in cui i ragazzi con disabilità possano apprendere e sviluppare competenze sociali per una vita più autonoma e serena. Un luogo in cui sentirsi a casa e imparare a crescere, giorno dopo giorno.

 

Per fortuna il Progetto Casa delle Abilità può rimanere aperto durante l’attuale fase rossa - afferma la Dott.ssa Marta Barbaglia, psicoterapeuta responsabile del Progetto Casa delle Abilità - ma, nonostante la vicinanza virtuale che abbiamo garantito a tutte le famiglie e i ragazzi anche durante il primo lockdown, ancora oggi notiamo ripercussioni significative nei ragazzi più fragili che frequentano il laboratorio, proprio a causa del distanziamento forzato di un anno fa. Per questo dobbiamo potenziare le attività con il coinvolgimento dell’equipe di terapiste ed educatrici e garantire servizi sempre più personalizzati, innovativi e adeguati alle loro esigenze.

Bisogno di aiuto?

Contattaci al 333 5649085 (anche su WhatsApp)

Agevolazioni fiscali per i donatori

Sostieni i ragazzi del Progetto Casa delle Abilità e aiutaci a migliorare i nostri servizi: giocati la tua mossa solidale!

Bisogno di aiuto?

Contattaci al 333 5649085

(anche su WhatsApp)

Agevolazioni fiscali per i donatori