SCREENING PRESCOLARE

I prerequisiti scolastici sono competenze trasversali innate, che variano dalle abilità cognitive più generali come attenzione e memoria, ad abilità più specifiche che interessano in modo diretto l’acquisizione della letto-scrittura, come la competenza linguistica e metafonologica o le competenze visuo-percettive e grafomotorie.

riconoscere precocemente eventuali difficoltà

in vista dell’ingresso alla scuola primaria.

LA MISSIONE del progetto

Durante il periodo di transizione tra scuola dell’infanzia e scuola primaria è necessario lo sviluppo di alcuni requisiti minimi per garantire un buon adattamento al futuro contesto scolastico. È importante verificare se un bambino di 5 anni sia in grado di:

Comprendere il linguaggio ed esprimersi correttamente.

Impugnare la matita e muovere fluidamente le dita.

Svolgere compiti che richiedano manualità fine.

Concentrarsi sullo stesso compito per una durata sufficiente per portarlo a termine.

Regolare il proprio comportamento ed emozioni in funzione del contesto.

Separarsi serenamente dai genitori.

Stabilire relazioni positive con i pari.

SVOLGIMENTO

Da Marzo a Maggio, il Centro Gazza Ladra dedicherà un giorno alla settimana allo sportello di screening, aperto a tutti i genitori di bambini di 5 anni.

 

Al primo colloquio, i genitori saranno invitati a compilare un questionario, la Pedagogista dunque, sulle base delle informazioni ed osservazioni raccolte, consiglierà l’opportunità di una valutazione logopedica o neuropsicomotoria, di un eventuale percorso di potenziamento o di monitoraggio periodico della situazione. In alcuni casi potranno essere consigliate attività o esercizi in ambito domiciliare.

SCREENING PRESCOLARE

LA MISSIONE del progetto

riconoscere precocemente eventuali difficoltà

in vista dell’ingresso alla scuola primaria.